Informazioni Madrid

Spagna

A Madrid non è difficile trovare molti ristoranti tipici con le specialità della cucina tradizionale spagnola. Un piatto caratteristico il ‘cocido madrileño’, ma vi sono anche ristoranti dove è possibile magiare piatti internazionali. La tradizione vuole che prima di cenare ci si rechi in uno dei tanti locali nel centro per un aperitivo, ordinate qui un “chato” (piccolo bicchiere di vino), accompagnato da “tapas” o “pinchos”. Dopo il tramonto Madrid si accende di luci e di vita. Oltre a teatri, cinema e concerti vi sono tante discoteche, night club, pub, music hall e altri locali in cui potrete passare l’intera notte.
La storia di Madrid narra di un emiro musulmano, Mohamed I che, nell’865, decise di costruire una fortezza spagnola, dandogli il nome di Magrit. La posizione strategica di questa fortezza, tra il fiume Manzanares e la Meseta, portò Magrit ad essere il teatro di battaglia tra Cristiani e Musulmani, fino all’arrivo di Alfonso IV di Castiglia, intorno l’anno 1000.
Ma a cambiare le sorti della città fu Filippo II, il quale decise di designare Madrid come nuova capitale dell’Impero.
Durante l’era di Filippo IV la città cambiò ancora, raggiungendo il picco culturale e politico nell’epoca dei Borboni e del grande Diego Velazquez.
Il 1800 è l’anno della ribellione spagnola mentre, il 1900, è il secolo che porta ai tre anni di guerra civile, i quali dal 1936 al 1939 ridussero la capitale ad un alto livello di degrado, stessa sorte negli anni seguenti con l’avvento del generale Franco che fu in carica fino al 1975.
Le cose cambiarono con l’arrivo del giovane e astuto Re Juan Carlos di Borbone, il quale portò aria e idee nuove, facendo diventare Madrid la capitale del governo e della Movida spagnola.

Informazioni Madridultima modifica: 2013-10-09T18:07:21+02:00da andsimon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento