Musei a Santander

Santander, Spagna

Si trova nel centro di Santander ed è un vero tesoro regionale e nazionale che ricorda la carriera e le imprese dello scrittore Marcelino Menéndez Pelayo. Comprende 42000 volumi, tra cui manoscritti originali e libri molto rari. All’interno molto interessante la stanza di lettura e la libreria.
La fondazione Marcelino Botín, creata nel 1964, si occupa di diverse attività tra cui ricerca, educazione e lavori di tipo sociale. All’interno pezzi interessanti di design industriale, lavori di arte regionale nazionale e pezzi d’arte del periodo classico romano. Il Museo di Belle Arti fu fondato nel 1907, ospita una raccolta di pitture spagnole e
italiane dal XVI al XX Secolo, più una collezione di arte contemporanea, sculture, stampe, monete e medaglie. Il Museo Marittimo del Cantabrico spiega la coalizione storica tra la città di Santander e il mare, mostrando cartografia marina, archeologia subacquea, sistemi di navigazione, industria ittica e biologia marina. Il Museo Regionale della Preistoria e dell’Archeologia si trova in un edificio storico ed espone delle collezioni di manufatti del paleolitico superiore provenienti dalle grotte di Altamira.


La Flavióbriga espone 1200 pezzi appartenenti al periodo che va dal Paleolitico Superiore all’Età del Ferro. Gli oggetti provengono da Ulióbriga e Castro Urdiales. Infine, il Museo Marítimo del Cantabrico espone diverse sezioni del mondo sottomarino e nautico. L’area espositiva è di 3000 metri quadrati e permette di comprendere la relazione dell’uomo con il mare nel corso della storia. Si divide in quattro sezioni, Avanguardia tecnologica,
Cantabrico e il mare, la vita nel mare e Pescatori e peschiere

Scarica gratis la Mini Guida di Santander in formato Pdf

Musei a Santanderultima modifica: 2013-02-28T16:05:46+01:00da andsimon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento